Fare business con Telegram: strategie per la comunicazione aziendale

Le possibilità oggi per un’azienda o un professionista di far conoscere i propri servizi sfruttando le app di messaggistica istantanea sono molteplici: abbiamo già visto le grandi potenzialità di Whatsapp Business, ma esiste un’altra applicazione in grado di soddisfare a pieno l’esigenza di comunicare con i clienti facendosi conoscere. Stiamo parlando di Telegram, lanciata nel 2013 e da allora in continua ascesa.

Telegram: impariamo a conoscerlo

Come accennato, Telegram è un’applicazione di messaggistica istantanea, scaricabile su smartphone e utilizzabile anche su pc, che possiede le principali funzioni delle chat di messaggistica presenti sul mercato: possibilità di inviare testi, immagini, video, file audio, pdf e condividere link.

Oltre alle classiche chat tra due utenti, su Telegram è possibile creare gruppi (in cui tutti gli utenti possono intervenire) o canali (con comunicazione unidirezionale, broadcast). I canali possono essere pubblici (visibili e ricercabili da tutti, con possibilità di iscriversi) oppure privati (visibili e accessibili solo tramite link di invito).

Uno dei punti cardine della policy di Telegram è il rispetto della privacy dei propri utenti: le chat possono infatti essere segretate, garantendo la protezione del contenuto. Inoltre, l’iscrizione ai gruppi non comporta la condivisione dei propri dati personali (come per esempio il numero di telefono associato all’account), garantendo la privacy dei componenti senza penalizzare la possibilità di comunicazione.

Sfruttare Telegram per il business: i vantaggi

Grazie alle sue caratteristiche, Telegram è l’applicazione ideale per impostare una strategia di marketing e personal branding da integrare con gli altri canali scelti dall’azienda. Come?

Oltre alla possibilità di condividere con i propri utenti contenuti validi (base di ogni strategia di comunicazione di successo), Telegram consente l’invio programmato di messaggi, tracciando anche le aperture e i click sui link presenti, monitorando così le campagne per fidelizzare al meglio i clienti.

Il sistema automatico di invio, oltre ad aggiornare costantemente la propria community, pubblicizzando offerte e fornendo informazioni e promozioni mirate, permette di rendere maggiormente efficaci le altre strategie di marketing in atto su altri canali, come per esempio Social Network e newsletter: da questo punto di vista, Telegram unisce il meglio dell’Email Marketing e del Marketing Conversazionale.

Customer Care con Telegram: una strategia vincente

L’utilizzo di un canale Telegram per mantenere il contatto con i propri utenti è sicuramente vantaggioso, ma non è l’unico modo per sfruttare questo strumento.

La possibilità di interagire direttamente con gli utenti, in tempo reale, creando un gruppo di Customer Care in cui rispondere alle domande e fornire consigli sul corretto utilizzo dei propri servizi mostra la disponibilità ad andare incontro alle esigenze e alle necessità dei singoli clienti: in ogni gruppo è possibile aggiungere fino a 5000 membri, con più amministratori, fornendo un servizio di assistenza efficace e veloce, che avvantaggia non poco nel rapporto di fidelizzazione con la community.

Hai mai usato Telegram? Lo trovi utile per implementare le strategie di comunicazione aziendale? Se vuoi scoprire di più sull’Email Marketing e le potenzialità della newsletter, leggi anche Email Marketing: come fidelizzare i clienti attraverso la newsletter

Fare business con Telegram: strategie per la comunicazione aziendale

Potrebbe anche interessarti